Esame Bodyscan

Esame Bodyscan

Disponibile presso il nostro Studio

Consente le letture dei valori bioelettrici
di resistenza e reattenza

Utilissimo nei programmi di allenamento muscolare per monitorare periodicamente i risultati dello stesso in termini di Kg di massa muscolare
Fissa un appuntamento

Esame Bodyscan

L’esame BODYSCAN è di grandissima utilità nei programmi di allenamento muscolare per monitorare periodicamente i risultati dello stesso in termini di Kg di massa muscolare per i vari distretti citati precedentemente.

 

In questo modo si può valutare in maniera certa l’efficacia di un programma di potenziamento della massa muscolare o di tonificazione.

 

Viene inoltre utilizzato per la rilevazione di atrofie, nei programmi di riabilitazione muscolare (per monitorare i risultati della riabilitazione stessa), per il monitoraggio delle variazioni segmentali di Resistenza, Reattanza ed Angolo di Fase nello studio delle variazioni biolettriche regionali per l’identificazione di sovraccarichi di fluidi localizzati.

Esame Bioimpendenziometro

Esame Bioimpedenziometrico

Disponibile presso il nostro Studio

Valutiamo il grasso corporeo totale (espresso in Kg)

Con lo stesso esame possiamo
valutare anche la “massa muscolare totale” espressa in Kg.
Fissa un appuntamento

Esame Bioimpendeziometrico

Viene effettuate tramite il “Bioimpedenziometro Sta/Bia” della ditta Akern.

Questo esame permette la valutazione generale della massa corporea ed in particolare lo stato di idratazione del corpo, distinguendo il compartimento idrico in intracellulare ed extracellulare.

 Di particolare interesse per il medico è la valutazione del “Metabolismo Basale” (cioè la quantità di energia, espressa in Kcalorie, che l’organismo consuma a riposo). Questo valore, insieme alle note anamnestiche e alla valutazione funzionale e metabolica ricavata dagli esami ematochimici che prescriviamo, ci consente di calcolare con esattezza l’apporto calorico e la percentuale di macro (lipidi, glicidi e protidi)  e micro (sali minerali, vitamine)  nutrienti e Fibre da somministare con la dieta per poter ottenere una corretta perdita del grasso corporeo superfluo.

Inoltre con l’esame impedenziometrico valutiamo il grasso corporeo totale  (espresso in Kg) e la quantità che invece quel corpo dovrebbe avere. Questo ci consente di poter meglio monitorizzare il dimagrimento e valutare eventuali perdite non corrette di peso in acqua o peggio in massa muscolare.

Con lo stesso esame possiamo valutare anche la “massa muscolare totale” espressa in Kg.

 

L’esame analizza quindi:

 

  • Acqua corporea totale
  • Acqua extracellulare
  • Acqua intracellulare
  • Massa magra in Kg ed percentuale
  • Massa cellulare in Kg ed in percentuale
  • Metabolismo basale
  • Grasso ideale in kg e grasso stimato